• Washington ha perso la guerra al terrorismo

    Proseguendo con delle politiche contraddittorie gli USA hanno assicurato che l’ISIS rafforzasse i suoi combattenti in Iraq dalla Siria e viceversa. Sin qui l’America è riuscita a sottrarsi alla colpa dell’ascesa dell’ISIS attribuendola interamente al governo iracheno. In realtà ha creato una situazione nella quale l’ISIS può sopravvivere e può prosperare bene

  • L’Occidente sulla strada sbagliata

    Il più grande quotidiano economico tedesco rovescia tutte le idee USA per l’Ucraina, e indica una strada all’Europa per evitare la guerra. L’esempio di Brandt

  • Cosa deve fare la sinistra davanti ai massacri?

    L’editorialista del Washington Post Richard Cohen spiega perché la sinistra americana non vede la differenza tra l’obbligo morale di salvare vite umane impedendo un omicidio – che è qualcosa di diverso dall’inviare semplici aiuti umanitari – e l’avventurismo militareSopra: Dalla scorsa settimana, decine di migliaia di Yazidi sono in fuga (Rodi detto / Reuters)

  • Israele sta massacrando centinaia di civili

    L’aggressione di Israele da quando è cominciata, è di una violenza ingiustificabile che ha superato ogni limite: il numero dei palestinesi morti dall’inizio dell’offensiva israeliana è salito ad almeno 1500

  • Dove va il National Geographic

    Come si fa far convivere un’antica e venerata istituzione dedita alla contemplazione della natura con le esigenze dell’editoria digitale? Ora c’è un nuovo CEO e una mezza rivoluzione in corso. Sopra: Il colore rosa delle piume del fenicottero deriva dai carotenoidi nel cibo che mangiano. FOTO DA FLICKR DALL’UTENTE UCUMARI. CC BY-NC-ND 2.0

  • Venezia, mezzo secolo di chiacchiere e di raggiri

    C’è già un’alluvione di carte: sedici faldoni con 110mila pagine che racchiudono – al momento – tutta l’inchiesta sul MOSE, il faraonico progetto che dovrebbe mettere in sicurezza l’intero territorio lagunare

  • Il sogno infranto a Piazza Tienanmen

    I giovani chiedevano libertà d’espressione, di riunione, di stampa ma soprattutto pulizia nell’apparato amministrativo, lotta alla corruzione. Poi tra gli uomini del potere aveva prevalso l’ala dura dei vecchi reduci della Lunga Marcia. La profezia di Lu Xun

Washington ha perso la guerra al terrorismo

Washington ha perso la guerra al terrorismo

Proseguendo con delle politiche contraddittorie gli USA hanno assicurato che l’ISIS rafforzasse i suoi combattenti in Iraq dalla Siria e viceversa. Sin qui l’America è riuscita a sottrarsi alla colpa dell’ascesa dell’ISIS attribuendola interamente al governo iracheno. In realtà ha creato una situazione nella quale l’ISIS può sopravvivere e può prosperare bene

Cosa deve fare la sinistra davanti ai massacri?

Cosa deve fare la sinistra davanti ai massacri?

L’editorialista del Washington Post Richard Cohen spiega perché la sinistra americana non vede la differenza tra l’obbligo morale di salvare vite umane impedendo un omicidio – che è qualcosa di diverso dall’inviare semplici aiuti umanitari – e l’avventurismo militareSopra: Dalla scorsa settimana, decine di migliaia di Yazidi sono in fuga (Rodi detto / Reuters)