La Berlinale quest’anno è attraversata da iniziative al femminile, da Mee Too a convegni e dibattiti anche all’interno dell’industria cinematografica. In questa edizione della rassegna tedesca c’è anche una nuova iniziativa: l’attrice Anna Brüggemann ha lanciato #nobodysdoll, la petizione “bambola di nessuno”: perché le donne siano libere di indossare ciò che vogliono in passerella senza l’assillo di tacchi e spacchi. Ma anche nella politica è in atto la rivoluzione, come scrive Roberto Giardina. [Foto di copertina Beto Silvestre/Unsplash]

… continua a leggere