Il fatto che circa 800 milioni di persone stiano letteralmente morendo di fame in un mondo di abbondanza è una misura di un’ingiustizia umana che sfida l’immaginazione. I più colpiti sono le donne e i bambini. Le donne, cui in molti paesi non è permesso di possedere terreni, costituiscono il 60 per cento del totale dei senza cibo.

… continua a leggere