Dall’8 luglio, inizio dell’operazione militare “Protective Edge”,” Margine di Protezione” Israele ha bombardato 950 volte la Striscia,distruggendo deliberatamente oltre 120 case, (violando l’articolo 52 delProtocollo aggiuntivo I del 77 della convenzione di Ginevra), uccidendo 170 persone (inclusi 30 minori 16 donne,15 anziani e 1 giornalista) ferendo oltre 600 persone, di cui una settantina in condizioni molto gravi. Oltre 900 persone sono rimaste senza casa, 7 moschee, 25 edifici pubblici, 25 cooperative agricole, 7 centri educativi sono stati distrutti e 1 ospedale, 3 ambulanze, 10 scuole e 6 centri sportivi danneggiati.

di Vincenzo Maddaloni

… continua a leggere