Una manifestazione di Razem. Sullo striscione c’è scritto: Un’altra politica è possibile

Nella Polonia ultra conservatrice si muove qualcosa a sinistra con la nascita di Razem – che significa Insieme – un nuovo partito che col 4 per cento dei consensi si è guadagnato pieno diritto di partecipazione al dibattito politico e mediatico nazionale. Nato dai movimenti sociali, si ispira alla Podemos spagnola e, almeno in una prima fase, ha deciso di rompere coi partiti classici e novecenteschi del Paese. Una storia tutta da raccontare. Marcelina Zawisza e Maciej Konieczny  ci spiegano il perché.

di Lorenzo Marsili

… continua a leggere