Il giornalismo occidentale ha di nuovo calzato l’elmetto. Lucia Goracci è embedded coi Caschi Bianchi, quell’organizzazione fiancheggiatrice dei terroristi cofinanziata da britannici e americani al ritmo di 60 milioni di dollari e creata da un militare inglese, James Le Mesurier che La Stampa chiama “gli angeli di Aleppo”. Anche Adriano Sofri non è da meno: basta cercare in Rete il suo nome insieme a “Siria” per vedere come si produce da mesi nella diffusione della propaganda dei Caschi Bianchi
 di Maurizio Blondet

… continua a leggere