“Ora, le autorità della Repubblica islamica hanno due possibilità. Reprimere il dissenso rischiando di sgretolarsi sotto le pressioni interne e internazionali, mostrando la fragilità del complesso sistema creato all’indomani della Rivoluzione del 1979. Oppure trarre vantaggio dalla situazione dimostrando di essere antifragili a ogni tipo di attacco.”, scrive Farian Sabahi in quest’articolo che volentieri pubblichiamo.

… continua a leggere