Manuel Contreras era il tirapiedi militare che più di ogni altro ha messo in atto la brutale repressione che ha governato il Cile durante la dittatura del generale Augusto Pinochet. In quanto capo della Direzione dell’Intelligence Nazionale, la polizia segreta, di cui spesso si parla come della Gestapo cilena, Contreras è stato responsabile della tortura e dell’uccisione di centinaia di persone. Oggi la maggior parte delle sue vittime fanno parte delle migliaia di cileni spariti, i cui parenti sono condannati a un dolore perpetuo dalla disumanità di quel governo militare

di Nick MacWilliam

… continua a leggere