“I trattati internazionali sono tenuti in ostaggio dall’Occidente. C’è stata una notevole interferenza all’interno dell’Iran da parte di Washington. La questione del nucleare è solo un pretesto per indebolire la Repubblica Islamica e non ha molto a che fare con qualcos’altro.” – Intervista con RT International di Soraya Sepahpour-Ulrich,6 aprile 2015. 

Questa affermazione esprime proprio il punto. La questione nucleare creata artificialmente – è solo un pretesto per ottenere un cambio di regime… forse sì. Ma c’è di più. Mentre le opinioni espresse su ciò che il recente “Accordo di Losanna” ha davvero significato per l’Iran e per i partecipanti del 5+1 possono variare ampiamente, non si può non sentire che vi è un’altra storia dietro la storia .

 di Peter Koenig*

… continua a leggere