Tra quest’anno e il 2015 l’Italia potrà perdere esportazioni verso la Russia per un valore che oscilla tra 0,9 e 2,4 miliardi. A seconda dell’aggravarsi delle tensioni legate alla vicenda ucraina. Gli effetti sulla nostra economica, tuttavia, saranno decisamente più pesanti poiché verranno meno progetti su medio e lungo periodo, senza dimenticare i maggiori costi in conseguenza dell’aumento del prezzo del gas e del petrolio

di Tyker Durden

… continua a leggere