Oggi, sabato 5 aprile, si è votato in Afghanistan per eleggere il nuovo presidente che andrà a sostituire Hamid Karzai, eletto per la prima volta nel 2004 ma di fatto in carica dalla fine del 2001, dopo la caduta del regime dei talebani. C’è stata una grande affluenza – hanno votato più di 7 milioni di persone – e anche qualche ritardo, causato dall’esaurimento imprevisto delle schede elettorali, riporta Reuters. Ci sono state violenze, ma anche buone notizie per le donne in politica. … continua a leggere