La Berlinale usa sempre come baluardo le utopie culturali opponendo allo status quo generale il monito del cinema d’impegno. Con Trump e la xenofobia in Europa che dominano i titoli dei giornali parlare di diversità è una scelta coraggiosa. Vediamo con Salvatore Trapani perché  … continua a leggere